Cefalea e difficoltà scolastiche.

Cefalea e difficoltà scolastiche

16 GIUGNO- ROMA- GIORNATA PROMOZIONALE CEFALEE

In Italia la cefalea, o più comunemente “mal di testa”, è il disturbo neurologico più frequente in età pediatrica e colpisce con emicrania e/o cefalea muscolo-tensiva circa il 30% dei bambini in età scolare (6-10 anni) e il 14% degli adolescenti dopo la pubertà (12-17 anni).

Giornata della cefalea

Cefalea e difficoltà scolastiche.

Per questo i neuropsichiatri che collaborano con la nostra associazione hanno pensato di organizzare una giornata dedicata specificamente alle Cefalee, un disturbo a forte impatto sociale, al fine di fornire supporto a coloro che ne soffrono con un approccio diagnostico e terapeutico specifico per l’età.

La presentazione clinica della cefalea può essere molto variegata e altrettanto molteplici possono essere le cause che ne provocano la comparsa: familiarità, stress, ansia, disordini biochimici, difetti visivi/ORL e disturbi del sonno non ancora diagnosticati e, solo nell’1% dei casi, condizioni cliniche più gravi che necessitano di intervento tempestivo.

Un intervento medico precoce dà la possibilità di impedire che tale disturbo comprometta il benessere psicofisico dei bambini/ragazzi e soprattutto la loro vita scolastica che ne risulta spesso gravemente compromessa

Il 16 giugno ti aspettiamo per una visita 

Prenotando attraverso l’associazione la visita avrà il costo di soli 50 euro

Prenotazioni al numero 388 4094699 dal lun. al ven. ore 14.00-18.00 

Dott. Francesco Grannonio Specialista in Neuropsichiatria infantile.

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’università di Roma Tor vergata; ha ottenuto la specializzazione in Neuropsichiatria infantile presso l’università di Firenze, svolgendo attività pratica formativa presso l’Ospedale pediatrico “A. Meyer” di Firenze.
Si occupa in particolare di disturbi del neurosviluppo, tra cui ritardo psicomotorio e disabilità intellettive, ADHD, disturbi dello spettro autistico, disturbi specifici dell’apprendimento, disturbi del linguaggio e della coordinazione motoria; disturbi del movimento; cefalee; epilessia e più in generale problematiche di tipo neurologico e neuropsicologico dell’età evolutiva.

Dott.ssa Monica Sorbo .Specialista in Neuropsichiatria infantile.

Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Roma La Sapienza; ha ottenuto la specializzazione in Neuropsichiatria infantile presso l’Università di Firenze, svolgendo attività pratica formativa presso l’Ospedale pediatrico “A. Meyer” di Firenze.
Nel 2018 ha conseguito il Master in Terapia Cognitivo-Comportamentale nei disturbi dell’età evolutiva presso l’Istituto di Psicologia e Psicoterapia Comportamentale e Cognitiva (IPSICO) di Firenze.
Si occupa in particolare di disturbi del neurosviluppo, tra cui ritardo psicomotorio e disabilità intellettive, ADHD, disturbi dello spettro autistico, disturbi specifici dell’apprendimento, disturbi del linguaggio e della coordinazione motoria; disturbi del movimento; cefalee; epilessia e più in generale problematiche di tipo neurologico e neuropsicologico dell’età evolutiva.

Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *